Tabelle di luogo e Luoghi di Sicilia PDF Stampa E-mail
Scritto da salvatore   
Mercoledì 29 Settembre 2010 15:55

LE TABELLE DI LUOGO ED I LUOGHI DI SICILIA”   Marsala, lì 20/08/2007

RELAZIONE INIZIALE

In una delle tante estati passate in villeggiatura nella casa al mare, venivano a trovarci gruppi di amici per trascorrere le serate in compagnia. Si parlava, si parlava, si parlava e poi, quando gli argomenti si esaurivano, si passava a cantare accompagnati dalla mia chitarra che suonavo volentieri per gli amici.  Una sera, parlando parlando, si pensò di organizzare una gita nei dintorni. Io non accettavo le proposte  in quanto  avevo già visitato quei luoghi. Allora, uno degli amici esclamò: Non è possibile che tu conosca tutti i luoghi della Sicilia! Io lo guardai meravigliato e risposi: Tu non sai tante cose di me! Io la Sicilia la conosco quasi al novanta per cento!  Allora l’amico mi chiese: Comunque, ci sarà un luogo che non hai visitato? Io risposi. Pantelleria non la conosco! Anche se a dire il vero una volta proveniente da Lampedusa, con l’aereo atterrammo su Pantelleria! Precisai Subito dopo. Si fini, quella sera, per decidere di andare a San Vito Lo Capo. La notte non riuscì a prendere sonno perché un pensiero mi ossessionava:  Ho detto che conosco circa il novanta per cento dei luoghi di Sicilia, ma come poterlo dimostrare? Le foto che avevo fatto durante tutti questi anni e le cartoline che avevo acquistato erano sicuramente una prova per un collezionista come me; I film che avevo girato con la mia antica cinepresa potevano essere una prova! L’indomani partimmo per quella escursione, però, durante il giorno, non feci altro che pensare a quei siti già visitati e con la mente rivedevo i frammenti e gli scorci che mi potessero fare ricordare  quei luoghi a me tanto cari. Così, da quel giorno, non feci altro che ricercare e staccare dagli album tutte le foto e le cartoline, che con grande ordine avevo conservato, per assemblarle in un album particolare che volli intitolare: “ Località di Sicilia”.   Poi mi accorsi che avevo delle foto che riproducevano le tabelle di quei luoghi. Improvvisamente una stella brillò nel cielo e la mia mente si illuminò: Ecco la prova!     Le tabelle di luogo sono sicuramente la dimostrazione che io sono stato in quei paesi della Sicilia! A questo punto cambiai titolo alla raccolta e la chiamai:                 “Le tabelle dei luoghi di Sicilia”. Ma la raccolta mi sembrò sterile, cioè priva di interesse per il prossimo e così mi chiesi:  Cosa poteva importare agli altri se io ero stato in tutti quei posti? Niente! Fu la risposta che mi diedi. Così, consultai la guida dei codici di avviamento postale e la usai come indice della raccolta e pensai di arricchirla, inserendo delle notizie su i luoghi visitati. Scovai gli appunti che avevo preso man mano giungevo in quei luoghi e rilasciatimi dai Cittadini di quei paesi. Qualsiasi notizia che apprendevo sulle origini del paese, dei monumenti, della geografia, e soprattutto delle festività locali, l’ascoltavo con interesse. Chiedevo chi fosse il Santo patrono del luogo, a sua volta, a quale diocesi appartenesse il paese e notizie particolari che potessero essere di interesse per il visitatore. Le pro loco mi hanno fornito tanti pieghevoli realizzati sulle località, oltre a farmi da guida nelle visite di alcuni luoghi difficili da raggiungere. Naturalmente, quelle notizie ricevute le ho verificate e riscontrate con delle ricerche, consultando enciclopedie, libri, riviste e, negli ultimi anni, persino internet. Successivamente, aggiornai la raccolta inserendo anche i prefissi telefonici ed il codice di avviamento postale. La raccolta, quindi, mi sembrò sufficiente per lo scopo finale, cioè quello di essere una guida per chiunque volesse visitare i meravigliosi luoghi della mia Sicilia. Infine, pensando fosse riduttivo il suddetto titolo, decisi di integrarlo  chiamando la raccolta: “ Le tabelle di Luogo ed i Luoghi di Sicilia “. 

Totò Mirabile   

NOTA DELL’AUTORE 

Desidero ringraziare le pro loco dei paesi visitati, i tabaccai che mi hanno venduto le cartoline e quelli che me le hanno regalato, i ragazzi dei luoghi che mi correvano dietro facendomi da  guida dei loro paesi, i fotografi che mi hanno favorito nella vendita di rullini fotografici aprendo il proprio negozio anche in anticipo, le autorità e, la polizia stradale che spesso mi ha dato indicazioni sulle migliori strade da percorrere, tutti quanti si sono messi a disposizione per la realizzazione di questa opera:

”Le Tabelle di luogo sono il biglietto da visita di ogni  località,di ogni paese  e di ogni città".        

Infine, desidero ringraziare mia moglie Enza per avermi collaborato in maniera esemplare durante tutti i viaggi effettuati in giro per la Sicilia, alla quale dedico questo lavoro.                          

Totò Mirabile    

RAG. SALVATORE MIRABILE

 via Roma, n.64/66

91025 MARSALA

Albo Ragionieri di Marsala - Sez. Elenco Speciale

Revisore Contabile –  Funzionario Resais

Cod. Fis. MRB SVT 51A03 C654F

                                                      

AL SIGNOR   SINDACO

DEL COMUNE DI MARSALA

91025 MARSALA

 Oggetto: “Museo Mirabile delle tradizioni ed arti contadine”  di Marsala.

            Il Sottoscritto Rag. Salvatore Mirabile, nato a Chiusa Sclafani (PA) e residente a Marsala in Via Roma n.64/66, comunica alla S.S. Ill.ma che alcuni anni addietro ha fondato a Marsala il “ Museo Mirabile delle tradizioni ed arti contadine “, sito in C/da Terrenove - Fossarrunza n.198.

            Il Museo è una struttura privata creato appositamente per  cercare di conservare le tradizioni, (usi e costumi che furono patrimonio culturale di una civiltà non tanto lontana) affinché non vadano perse per sempre ed, inoltre, attraverso utensili ed attrezzi, il ricordo degli antichi mestieri praticati tempo fa, nonché le numerose arti della civiltà contadina.

            La tradizione è memoria; non sempre la memoria è tradizione, così il Museo vuole, appunto, ricordare ciò che resta ancora della terra di Sicilia, e principalmente di Marsala, affinché di esse, nei propri figli, non resti solo sangue nelle vene, ma memoria e cultura.

            Il sottoscritto sarà onorato di ricevere la S.S. e la Sua Giunta presso la sede del Museo Mirabile di Marsala e di avere apposte le loro prestigiose firme nel registro delle visite del Museo.

             Con l’occasione chiede che il Museo Mirabile (già facente parte del tour turistico in occasione degli atti della “ Louis Vuitton Cup “ tenutisi lo scorso ottobre a Trapani ) venga inserito nel sito web del Comune di Marsala nella sezione “ Musei ” dove sono elencati i Link corrispondenti ai siti internet dei Musei della Nostra Città.

            Il “Museo Mirabile delle tradizioni ed arti contadine”  di Marsala attualmente osserva l’apertura al pubblico gratuitamente come segue:

Gennaio/Febbraio/Marzo/Aprile: tutti i sabati e le domeniche dalle ore 10,00 alle ore 13,00;

Maggio/Giugno/Luglio/Agosto/Settembre/Ottobre: tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 20,00;

Novembre/dicembre: tutti i sabati e le domeniche dalle ore 10,00 alle ore 13,00.

            E’ possibile concordare orari diversi con la segreteria: tel.0923/998485-0923/953793,  e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – cell. 333/2901969.

            Il “Museo Mirabile delle tradizioni ed arti contadine” ha il seguente sito web: www.museomirabilemarsala.it

            Certo che al più presto il Museo sarà onorato della Sua visita e di quella della Sua Giunta e che la  superiore richiesta venga benevolmente accolta, ringrazia anticipatamente e porge i suoi più distinti saluti.

Marsala, lì                                                

F  I  R  M  A T O

SALVATORE MIRABILE

RELAZIONE FINALE

 Il Museo Mirabile ha allestito una mostra di foto/cartoline dal titolo: LE TABELLE DI LUOGO ED I LUOGHI DI SICILIA “. 

La mostra, come volevasi dimostrare, ha ottenuto un grande successo di visitatori ed è stato  il risultato del certosino lavoro di ricerca, svolto con passione ed entusiasmo dal sottoscritto, definito “ collezionista da record “, in questa esposizione è riuscita a condensare e valorizzare i luoghi e gli scorci più suggestivi e panoramici di tutte le località della Sicilia; località visitate personalmente dal sottoscritto nel corso degli anni passati,  impresa molto difficile che a memoria d'uomo non si ricorda nessun altro abbia eseguito precedentemente, detenendo, così, forse, come hanno detto in molti, un primato che nessuno ha mai raggiunto. La mostra ha messo in risalto foto, formato cartolina, delle tabelle di luogo scattate personalmente  e cartoline dei luoghi di tutta la Sicilia acquistate durante le  visite. La grande varietà tematica delle cartoline  raccolte comprendeva piazze, strade, luoghi di culto, paesaggi naturalistici e panorami. La mostra ha esposto centinaia dei pezzi più significativi della poderosa collezione, da quelli in bianco e nero a quelli a colori. Il percorso espositivo ha condotto il visitatore in un viaggio che attraversa tutta la Sicilia e, la divisione in province, ha offerto un excursus dei luoghi in modo da essere certi che nessun Comune  è stato trascurato o dimenticato.   Il progetto espositivo ha messo bene in evidenza  i cambiamenti e le trasformazioni paesaggistiche e urbane intervenute nel tempo. La mostra inaugurata il 20/08/07 alle ore 10.30 circa dal Sig. Sindaco del Comune di Marsala, Avv. Renzo Carini, e dalla vicepresidente del Consiglio Comunale Rag. Rosanna Genna ha visto la presenza di Autorità civili e religiose. Sono intervenuti: L’Ass. Anna Bandini, i consiglieri comunali Arcara, e Licari, il sacerdote  della Parrocchia Maria ausiliatrice dei salesiani don Giuseppe Cigna, l’ex Colonnello Leo Carbone ecc.La mostra è stata  visitabile  tutti i  pomeriggi dalle 17.30 alle 19.30. Durante i festeggiamenti del “Chianu Ranni” che si sono svolti nella piazza intitolata ad  Enrico Piccione, dal 24/08/07 al 26/08/07  la mostra ha osservato l'apertura con orario continuato. I visitatori della mostra hanno anche visitato gratuitamente  il Museo aperto tutto l'anno e moltissimi di loro hanno ricordato il loro passato attraverso gli oggetti ivi esposti e che hanno accompagnato i momenti della vita di ognuno di loro. 

Totò Mirabile

 

Attivita Toto Mirabile




Powered by Joomla!. Designed by: ThemZa themes ntc hosting Valid XHTML and CSS.